***

Sassari, 2 Ottobre 2013

La poesia non è una rima falsa
che lasci andare su un foglio a righe
alla prima pioggia di ottobre.
Non ha uno scopo da perseguire
né si cura dei sentimenti
o degli incubi che ti inseguono la notte.
Quando scava nello stomaco
non chiede il permesso di farlo
e non copre le buche che lascia.
Non è abituata a guardare indietro.
La poesia non è un’amica lontana
a cui scrivi per parlare dell’amore
per una donna che vedi troppo poco
o dell’autunno che spinge sul vetro
col maestrale che solleva le foglie e la polvere.
Non si cura di te e dei tuoi guai,
non gioisce dei tuoi sorrisi.
Se qualche volta ti parla
e tu non riesci a rispondere
ti resta soltanto il suo saluto
e poche parole che non sai dire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

:D :) ^_^ :( :o 8O :shock: 8) ;-( :lol: xD :wink: :evil: :p :whistle: :woot: :sleep: =] :sick: :straight: :ninja: :love: :kiss: :angel: :bandit: :alien: