Certe cose non si scordano.

– Hello, Miss Parenti (?)?

– Ehm, no, wrong number!

– Oh, sorry! Fucking shit!

Non mi chiamavano al telefono parlando in inglese da una vita. Mi ricordo ancora l’ultima chiamata, la decisiva, da parte di Dan Shugrue, allora responsabile del progetto S60 Ambassador di Nokia. Ricordo per bene una buona parte del discorso, anche perchè spesso dovevo fermarlo per farmi ripetere le cose, un po’ perchè non capivo al meglio il suo inglese con fortissimo accento americano, un po’ perchè ero emozionato come un bambino che doveva fare il primo giorno di scuola..
"Then come HERE for a six month course, then…" "poi vieni QUI ("qui" erano gli USA) per un corso di sei mesi e…" Ero sbalordito. All’epoca, era l’inizio della primavera del 2008, gestivo il mio blog personale praticamente come se fosse un lavoro, e mi dava già tante soddisfazioni, collaboravo con Nokia, Samsung e con circa una centinaio di sviluppatori di software per Symbian, e mantenevo contatti con altri bloggers di tutto il mondo usando mail e messenger. Facebook era appena un abbozzo e da noi praticamente non si sapeva nemmeno della sua esistenza, e twitter era ancora poco usato. Era l’epoca dei feed RSS e delle newsletter, roba che oggi fa praticamente ridere in confronto. Eppure si riusciva lo stesso a comunicare, e si andava avanti discretamente.
Già da un pò, tramite il programma di testing di Nokia, mi ero riuscito a ritagliare un mio spazio nel panorama italiano, e le cose andavano molto bene. Figuratevi come era stato per me essere chiamato (e quindi voluto) per una cosa del genere. Ero molto più che emozionato. Ero elettrizzato.

Ma dissi di no.

Andare via avrebbe significato salutare, probabilmente per sempre, ciò che avevo desiderato fare fin da bambino, e, credo proprio in quel momento, con quella chiamata, mi resi conto che non stavo andando nella giusta direzione e che stavo allontanandomi dai sogni che seguivo da tempo.
Dissi di no.

Certe volte penso di aver fatto una cosa stupida, di una stupidità magari unica, ma, quasi sempre, finisco i pensieri ridendoci sopra.
Qualche mese dopo negli Stati Uniti scoppiò la crisi economica con il crollo delle banche, il progetto Ambassador prima subì un riassestamento e poi venne definitivamente chiuso. Symbian venne ugualmente ridimensionato, e iniziò ad arrancare dietro agli sviluppi di un iOS sempre più "trendy" e di un Android sempre più agguerrito.
Com’è finita è storia recente, Symbian ha ceduto, o meglio, Nokia ha ceduto. Non ascoltare gli utenti è costato caro al colosso finlandese, e il mercato dei telefoni di fascia alta è passato alla concorrenza, che, per la verità, non è che ha fatto e fa cose sbalorditive, semplicemente "va incontro agli users".
Un esempio su tutti: Google ed i suoi devices. Solo qualche mese fa uscì la voce che Google stesse lavorando con HTC al successore del Nexus One, il "Nexus Two", ma Google smentì ufficialmente. Ma la fantasia dei fan ormai era stata accesa, e sui forum si scatenarono le varie "possibilità", i mokupper e i superphotoshopper si misero subito all’opera. Google, che non è di certo sprovveduta, ha capito che c’erano i numeri per guadagnare dalla cosa, e in poco tempo ha prodotto, collaborando stavolta con Samsung, il suo nuovo telefono, il Nexus S, primo telefono ad avere Android Gingerbread installato. Ecco, a mio parere questo è mancato a Nokia. Non ricordo nemmeno quante siano state le emails scambiate per indicare questo o quel bug, e quante siano state quelle per dire che "il telefono x è bellissimo e praticamente bug free, ma è di plastica e con un processore indecente". Sono state quasi tutte, a posteriori, emails inutili.
Mi dispiace davvero che Nokia non sia riuscita, da sola, a tirarsi fuori dal pantano in cui si è cacciata con le sue stesse mani, e spero davvero che riesca a risollevarsi, ho amato e continuo ad amare questa azienda che in tanti anni mi ha fatto conoscere molti altri appassionati, e mi ha permesso di confrontarmi con loro. Mi, e gli auguro, che la partnership con Microsoft e l’uso di WP7 possano giovare, sarebbe altrimenti una grave perdita per noi appassionati e smanettoni.
Se non ci fosse stata Nokia e se non ci fosse stato il suo Symbian, probabilmente non ci sarebbe stato p@sco. Che fa, ormai, parte dei ricordi, ma che ha comunque fatto parte della mia vita e che mi fa piacere ricordare.

Non so se conoscete il film Eternal Sunshine of the Spotless Mind, del 2004. In Italia è stato tradotto (da cani, lasciatemelo dire) con: "Se mi lasci, ti cancello", il che farebbe pensare ad un film pseudo comico o una cosa del genere. In realtà è un bel film che tratta appunto dei ricordi, anche, e sopratutto, di quelli che si vorrebbero cancellare. Cosa che secondo me è di una idiozia unica.

Cancellare un ricordo significherebbe non avere indietro le sensazioni, i sapori, i colori che quel ricordo evoca, e magari nemmeno la lezione che ci ha dato. E forse si ricadrebbe negli stessi errori fatti mentre si vivevano quei momenti. Credo sia anche per questo che mi capita, a volte, di rileggere qualche articolo del blog, per ricordarmi del p@sco che lo ha scritto, e per fare in modo che il p@sco che legge non se ne dimentichi.

E poi, come è successo oggi, magari ti capita la telefonata che ti fa tuffare nel passato, e, se non ti vede nessuno, scappa pure la lacrimuccia.

 

Ciauz. 

41 thoughts on “Certe cose non si scordano.

  1. non sapevo mica di questa proposta?! però quanti bei ricordi leggendo quest’articolo :) grande P@sco!

  2. questo blog, per i ricordi, è una vera fabbrica, almeno per me, ovviamente :)

  3. Riconosco lo stile che non trovo più in altri blog che ora seguo. Eravamo un po’ più giovani, ma il buon P@sco pare non abbia perso la mano… :)

  4. Noi siamo ancora giovani! :) Sempre giovani dentro! :) Magari con qualche acciacco in più ma sempre giovani! :)

  5. se scrivi bene te :)) bravo p@sco, blogger come te ce ne sono ben pochi

  6. Che bei ricordi… il tuo blog era IL riferimento, all epoca di symbian, del Nokia N95, etc,

    Comunque, complimenti!! =)

  7. Grande P@sco, saranno retrò ma i feed rss sul tuo sito continuo ad averli. Perchè anche se sporadici dei tuoi articoli non me ne voglio perdere nemmeno uno

  8. Ogni tanto fa bene rileggere certe cose. Mi ricordo ancora l’articolo che avevi fatto quando mi hai spedito il tuo N95, ero al settimo cielo sia per la “citazione” sia perchè avevo l’N95 di p@sco, della leggenda :)
    Neanch’io sapevo di questa proposta, mi piace pensare che se avessi fatto parte del progetto e non fosse stato chiuso, probabilmente oggi avremmo dei device Nokia diversi. Personalmente non approvo la scelta di WP7, poco personalizzabile, ma spero la situazione cambi e che Nokia si riprenda, perchè cmq mi ha dato soddisfazioni in un modo o nell’altro.
    Scusa la prolissità…

    Ciao Piè!

  9. All’epoca diversi altri bloggers erano stati contattati, ma viste le esigenze pochi avevano accettato… Tra tutti, ricordo ovviamente Ricky di Symbian-Guru e Stefan di Intomobile, entrambi poi “abbandonati” e ora passati ad altri OS (se non ricordo male Ricky ad Android e Stefan a iOS…

    Ricordo per bene la nostra trattativa! :) Era un novembre o dicembre, giusto?

  10. Sì, era novembre, l’N95 è stato un regalo particolare : dopo il mio compleanno ma prima di Natale :D
    E ricordo anche il bigliettino di auguri che trovai nella scatola :)

  11. La scelta di Nokia ha deluso molti “Nokia-fan”.
    E’ stata una gioia scoprire che sei ritornato a scrivere sul tuo blog e che sia passato ad Android (l’ho scoperto leggendo un tuo commento sul Market :D ).
    Ciao!
    ! :) !

  12. Mah guarda, in realtà io non sono deluso per la scelta di affiancarsi a Microsoft, che poteva tranquillamente starci come cosa, la delusione è stata l’abbandono di Symbian, che, fino ad oggi, è stato il SO di riferimento per Nokia…

    Grazie per continuare a leggere! :)

  13. Avrei preferito un ritorno alla vecchia e cara Nokia che “sfornava” dei terminali ottimi: l’ultimo che ho avuto (un N78) mi ha deluso profondamente.
    Non posso giudicare W7Phone perchè non l’ho provato (ho provato Zune e tutti i servizi connessi grazie ad un pass di 15 giorni e ne sono rimasto entusiasta) però non ne comprerei mai uno: è rivolto più verso “un pubblico business”, come i vecchi Windows Mobile.
    Inoltre ho provato MeeGo (su macchina virtuale) e posso dire che sarebbe stato un buon sostituto di Symbian se ben sviluppato ed adattato per un pubblico non “smanettone” (una sorta di Android, insomma).
    Ciao!
    ! :) !

  14. Anche su meego ce ne sarebbe da dire… Un anno di lavoro, e non s’è visto ancora uno straccio di prototipo… Non è un’azienda di tre ingegneri che progettano a tempo perso, è la più grande azienda del settore telefonia! Meego adesso dovrebbe essere a ridosso della concorrenza, se non oltre… :/

  15. Grande P@sco!! Bellissimi i ricordi di questo blog!! ;)

  16. Innanzitutto, bentornato!
    Ero un vecchio lettore del tuo blog prima che chiudesse, per mesi successivi ho continuato a visitare jaspp sperando in qualche nuovo post abbandonando poi le speranze. Oggi, colto da nostalgia, riaccedo e vedo nuovi post, insomma, un mondo da leggere :D
    Bentornato p@sco, anche se magari è avvenuto mesi fa e non me ne sono accorto, purtroppo. Me ne renderò conto fra qualche minuto, dopo aver finito di scrivrere ;)
    Per quel che riguarda symbian, nokia un po’ se l’è anche cercata e sinceramente per me la “generazione fascia alta” è finita con N95. Già con la versione symbian dell’N96 (oddio, non ricordo neanche più il nome!) si vedeva che le cose stavano andando in peggio e purtroppo è accaduto quello che tutti sapevamo stesse per accadere.
    Ora, non per fare l’uccello del malaugurio (*toccatina*), però sono certo che le sorti cambieranno con l’accordo WP7: Microsoft non ha voglia di fare dispositivi, Nokia non ha voglia di fare OS = ottima intesa. Anche se oramai la fanbase iOS è troppo affermata per decretare un ribaltamento del mercato (nonostante io sia un amante apple c’è da dire che Steve ha creato praticamente una setta, conosco gente che venderebbe la madre per l’ultimo iPhone), però ci sono buone speranze per accaparrarsi una buona fetta.

    Ho scritto uno sproloquio e me ne scuso :) Bentornato!

  17. Non c’è bisogno che ti scusi, figurati mi può solo fare piacere :) Io ho sperato che con i touch la situazione migliorasse per symbian, ma sono rimasti troppo indietro a livello hardware, gli altri produttori hanno fatto terminale molto migliori, e gli utenti se ne sono accorti… e com’è finita ne è la conferma…
    Speriamo bene per il futuro, il sistema di microsoft non mi sembra sia il massimo della personalizzazione, e chi viene da symbian cerca soprattutto questo, mentre con wp7 non si ha questa esperienza d’uso (almeno per quello che posso vedere nelle recensioni e nei forum specializzati, non ne ho mai provato uno). Mah… Come si dice in questi casi, ai posteri l’ardua sentenza! :P

  18. Ieri ho “inizializzato” un 5800: non vedevo l’ora di ritornare al mio piccolo Android (purtroppo).
    E’ stato un grande dispiacere.
    Ciao!
    ! :) !

  19. Della storia della personalizzazione mancante ho letto anche io qualcosina in giro, ma siamo comunque solo alla prima iterazione, se alla Microsoft si fanno furbi gi con i prossimi upgrade la situazione cambier… sperando che non inizi a rilasciare mobile OS come Windows, se no saranno i nostri figli a vedere i primi miglioramenti :P

  20. Ciao pietro sempre un piacere leggerti..secondo me nokia arrivata dov’ ora solo per una cattiva gestione. Dell azienda …. non per il tanto criticato symbian … se riflettiamo ad oggi l’unico s.o per mobile che funziona veramente … task manager da pc.. copia e incolla da 10 anni..ecc ecc ..costava tanto ricarrozzarlo graficamente ed affiancarlo ad un terminale con hardware sostanzioso?
    Speriamoi per il futuro

  21. Il tuo modo di scrivere, caro pasco, resta inconfondibile. Io penso che se non ci fossi stato tu, in italia, nokia non avrebbe avuto tanti clienti per i telefoni symbian. e infatti, come tu hai lasciato, hanno dovuto chiudere tutto! :-) Scherzo, ma non troppo!

    Ciao!

  22. @lupoalberto12: eheh! anche io qualche settimana fa, preso dalla nostalgia, mi sono messo a smanettare con un 5800 e ci ho installato un custom firmware. Molto più veloce di quanto non fosse prima, ma comunque troppo poco reattivo, una volta abituato ai capacitivi…
    @Thomas: proprio oggi è uscito il primo aggiornamento per wp7, chissà che non lo sviluppino per bene!
    @matrix6680: sarebbe stata la cosa migliore, non credo che noi utenti symbian si chiedesse il mondo, semplicemente un hardware migliore, e la concorrenza non ci sarebbe nemmeno stata con gli altri OS…
    @Stefano A.: sempre gentilissimo, ma penso che Nokia ci abbia messo proprio tanto di suo per andar male! :)

  23. Non ricapito su questo blog di frequente, ma ogni volta riesce a scapparmi una lacrima; quanti ricordi, quante emozioni che ritornano alla mente!
    bravo p@sco, sei veramente il migliore

  24. Questo è stato il mio blog di riferimento per il mondo Nokia nel 2007-2008…quante cose ci hai insegnato Pasco! I primi Hack al cellulare, o i trucchetti per sfruttare l’accelerometro…ricordi RotateMe di Samir? flip to silent? Oppure shake SMS? Tutti programmini che facevano sbarrare gli occhi agli amici increduli quando fieramente mostravi loro il tuo Nokia…:D

    Io al contrario di molti di voi sono rimasto con Nokia, e con il nuovo Symbian^3 sono soddisfatissimo…penso che abbiano fatto un grande passo in avanti con questa versione di Symbian.
    Ho avuto modo di provare altri OS, tra cui Android, che sinceramente non mi ha entusiasmato più di tanto. Mi aspettavo molto di più dal modo in cui se ne parla.
    Peccato per la scelta di Nokia di passare a WP7, anche se ancora non si conoscono i device che verranno, quindi potrebbe anche rivelarsi un ottima opzione..staremo a vedere!

  25. Sono capitato per caso di nuovo sul tuo sito. Avevo letto la tua lettera di “chiusura” anni fa e di acqua sotto i ponti ne è passata. Ai bei tempi ti chiesi aiuto per un paio di cose e tu mi rispondesti e per questo te ne sono ancora grato. Un blogger superlativo, con cui condividevo la stessa passione: symbian e nokia. Condivido pienamente quanto hai detto su Nokia intesa come azienda e speravo quest’anno di vedere Meego come una specie di rivincita. Ma sappiamo tutti come è andata a finire. Vorrei sapere da te se possiamo aspettarci ancora un terminale Meego (con Nokia o senza) oppure è caduto tutto nel dimenticatoio visto che mancano i soldi per lo sviluppo.

    Ciao e grazie ancora di esistere.

  26. @Marco: perdona il ritardo nella risposta, ho moderato il commento ma mi sono scordato di scriverti :)
    Io ho provato un S^3, due in realtà (N8 ed E7), ma non mi hanno dato quella sensazione di “wow!” che avrei voluto sentire… purtroppo è notizia di questi giorni la cessione completa di Symbian ad Accenture, non so proprio cosa ne sarà ora, spero per Nokia che WP7 sia davvero la scelta giusta…
    @Simone: Meego, se vedrà la luce davvero, credo dovrà ringraziare più la perseveranza di intel che di nokia… :)
    Proprio oggi la pre-release per N900 e una serie di altri devices è stato rilasciato: http://www.nokioteca.net/blog/2011/04/rilasciata-la-pre-release-di-meego-1-2-per-n900-netbook-tablet-e-altri-device/
    Speriamo bene! :)

  27. beh che dire, la lacrimuccia me l’hai fatta scendere pure a me caro Pietro Paschino.. sembra ieri quando speravo di avere un mio tema pubblicato sul tuo blog, e poi quel giorno arrivò, e le 2000 visite al mio sito gratuito che ne conseguivano erano un brivido multiplo per un ragazzo di 18 anni nel pieno della voglia di farsi vedere… pensa che anche io ho abbandonato nokia in parte e solo ultimamente mi sto un po rimettendo in pista… che dire.. condivido tutto e molto.. la nokia con la sua ossessione nel sfornare telefoni e versioni di symbian ogni giorno che si dimostravano solo più vecchi, e il conseguente tripudio di “bestemmie” da parte degli sviluppatori ha rovinato un po tutti.. nokia era il meglio e ora è il peggio.. l’unica cosa positiva rimasta è la personalizzazione… vabbè piccolo sfogo nella speranza di poter tornare a dire w mamma nokia.

    mi ha fatto piacere leggere questo articolo… un grande saluto Carissimo.

  28. Grazie Rugge, è sempre un piacere leggere di qualcuno che ha condiviso con me questo piccolo spazio :)

  29. Ciao P@sco! Sono nella tua Porto Torres! Che bella cittadina! :)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

:D :) ^_^ :( :o 8O :shock: 8) ;-( :lol: xD :wink: :evil: :p :whistle: :woot: :sleep: =] :sick: :straight: :ninja: :love: :kiss: :angel: :bandit: :alien: