Anni ’80

Porto Torres, 8 – 9 Marzo 2010

Mi ricordo le capre.
Una mattina (son quasi vent’anni)
che fuori dalla finestra di casa
c’era un rumore di campanelle
e non era la chiesa.
Dal terrazzo le vedevi,
silenziose
miti
solitarie.
Brucavano l’erba senza fretta
come se fossero in collina
e non avessero le auto vicine
sulla via di ghiaia bianca
a pochi metri.
Saranno tutte morte ora,
e chissŕ del padrone,
adesso che c’č una cittŕ intera
dietro il cortile di casa
e hanno acceso anche la notte
i lampioni sulle strade
e non si vede nemmeno piů il cielo.
La notte
che ha smesso di essere silenziosa
anche qui.
E come allora ma diversa
c’č una solitudine che si respira
che non lascia questo posto
che anche se ci sono tante case ora
č sempre il mio di quando ero bambino
e inventavo gli amici
per poter giocare con qualcuno.

3 thoughts on “Anni ’80

  1. Ho sbagliato la mail nel commento precedente, in questo č corretta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

:D :) ^_^ :( :o 8O :shock: 8) ;-( :lol: xD :wink: :evil: :p :whistle: :woot: :sleep: =] :sick: :straight: :ninja: :love: :kiss: :angel: :bandit: :alien: