Roma dorme.

Porto Torres, 16-17 Settembre 2010

Che onde t’avvolgono,
Cuore della notte,
Inquieto
Testardo?

Non siamo ancora
Forse
Quelli che abbiamo sempre amato?

Io, eccomi.
L’uomo sveglio che fa domande
Come ieri, come da bambino.
E tu, tu,
Che ascolti sempre
Ma non sai rispondere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

:D :) ^_^ :( :o 8O :shock: 8) ;-( :lol: xD :wink: :evil: :p :whistle: :woot: :sleep: =] :sick: :straight: :ninja: :love: :kiss: :angel: :bandit: :alien: