Files On OVI: 10 Gb per i tuoi files online!

Negli scorsi giorni ? entrato in fase di beta testing il servizio di sharing Files On OVI, che usa la piattaforma OVI per mettere in condivisione privata o pubblica i propri files.

L’uso ? semplicissimo, ecco un breve tutorial per chi vorr? partecipare al testing.

Una volta connessi al servizio, direttamente dal nostro web browser si potranno visualizzare i files che si vogliono condividere con un comune sistema ad albero, proprio come quello del sistema operativo. La cartella che ho usato per questo tutorial contiene delle foto, ma la stessa cosa vale per ogni tipo di files:

1 - Share on Ovi

Proprio come succede normalmente sul nostro pc, se clicchiamo due volte sul file che ci interessa, questo verr? aperto dal browser compatibilmente alla sua estensione. Nel caso di un’immagine, verr? semplicemente visualizzata in un popup:

2 - Share on Ovi

Se il nostro file ? quello corretto, dalla lista a sinistra potremo scegliere l’opzione "Send", che invier? il nostro file all’indirizzo email che specificheremo. Per condividerlo possiamo scegliere due vie: lasciare che il contatto a cui lo inviamo lo veda solo se noi siamo al pc, entrando quindi all’interno del nostro computer, oppure possiamo barrare la casella "Show this file in Anytime files [...]", che dice al programma che vogliamo mettere sul web il nostro file in modo che sia sempre accessibile. Si pu? inoltre scegliere una data di scadenza del file, in modo che venga cancellato automaticamente dopo tale data, e si pu? mettere una descrizione del file.

Come potete vedere, io ho scelto la scadenza di 1 giorno, la descrizione ? "test", ho scelto di mettere online il file, e ho messo come indirizzo a cui inviare il file il mio:

3 - Share on Ovi

Ora, nella casella di posta della persona a cui abbiamo spedito il file, comparir? un nuovo messaggio, inviato da Files On OVI:

4 - Share on Ovi

Aprendolo, si vedr? un’anteprima del file con la descrizione e l’indirizzo di chi lo ha inviato e la data fino a cui sar? possibile vedere/scaricare il file:

5 - Share on Ovi

La visualizzazione del file, anche in questo caso, viene gestita come ogni file visualizzato nel browser, per cui, nel mio caso, si aprir? un popup con l’immagine ricevuta:

6 - Share on Ovi

7 - Share on Ovi

Una volta che sappiamo che il nostro contatto ha ricevuto il file, possiamo scegliere di eliminarlo o, se per caso lo abbiamo perso e ne abbiamo bisogno, lo possiamo nuovamente scaricare:

8 - Share on Ovi

Il servizio quindi pu? essere usato anche come una sorta di backup online per i nostri files, anche se, vista la fase dichiaratamente beta, personalmente non mi sentirei troppo sicuro, e mi limiterei solamente al passaggio di files ben salvati sul proprio computer…

Per poter usare il servizio ? necessaria la registrazione QUI e scaricare ed installare su pc il programma apposito.

I numeri per poter avere un ottimo servizio ci sono tutti, speriamo non tardino troppo con lo sviluppo…

A presto!